SI ACCENDONO LE LUCI NATALIZIE A VILLA D’ESTE

il

Un cocktail party per celebrare l’inizio del periodo festivo e la straordinaria apertura invernale.In un anno speciale come quello delle 150 stagioni, continuano le celebrazioni a Villa d’Este, nella straordinaria cornice di Cernobbio.

Proprio ieri si è svolta la cerimonia di accensione delle lucidei meravigliosi allestimenti natalizi e addobbi floreali curati da Vincenzo Dascanio, uno dei massimi esperti italiani di flower design.Un cocktail party riservato agli ospiti dell’hotel e alle autorità locali, iniziato con un’emozionata Carlotta Fontana -Board member del Gruppo Villa d’Este-che, insieme al padre Giuseppe Fontana, ha voluto ringraziare gli ospiti presenti e sottolinearel’importanza di estendere la stagionalità di Villa d’Este: un messaggio rivolto ancheal territorio, augurandosiche l’Hotel possa fare da apripista per una stagione sempre più lunga per tutto il lago di Como.

Dopo il discorso, è arrivatala tanto attesa accensione delle luci: uno spettacolo di sfavilli e luccichii per un’atmosfera incantata che ha coinvolto tutte le decorazioni natalizie, dalle luci della terrazza sul lago alla lobby, fino ad arrivare all’iconico mosaico,impreziosito da centinaia di led a cascata regalando un colpo d’occhio mozzafiato.Un allestimento -quello di Vincenzo Dascanio -fatto non solo di luci, ma curato nei minimi dettagli e con numeri da capogiro: oltre ai 150 alberi di Nataledi diverse dimensioni, ben 56.025 meline rosse e 22.000 mele d’oro, 5 km di festoni verdi e 5.000 rami di bacche rosse.A sorpresa, ad accompagnare l’accensione,un coro di 50bambini ha allietato gli ospiti con qualche canzone di Natale.

Per proseguire la serata, un Cocktail Partynella nuova Greenhouse con vista sul lago, a pochi passi dalla Veranda: un’occasione per inaugurare questo spazio esclusivo, una zona lounge doverilassarsi bevendoun cocktail prima di cena, sorseggiando del tè ogodendosi una serata di musica dal vivo.Lo Chef Michele Zambaniniha creato unpercorso gastronomicoche racconta la tradizione della cucina italiana con estro e creatività, partendo dalla classica ostrica gratinata allo champagne fino ad arrivare al salmone di lago al pepe rosa.Il Cocktail Party è stato accompagnato dal Mago John, performer e prestigiatore, che ha incantato gli ospiti con i propri trucchi di magia.

Una serata unica nel suo genere, che rappresenta l’inizio dei festeggiamenti invernali diun anno straordinario,evocativo, che ha segnato la150esima stagione di Villa d’Este, ma che allo stesso tempo vuole segnare un nuovo inizio

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.