Tokyo si agghinda per le feste, con luci e sapori mitteleuropei

il

Nel mese di dicembre, anche Tokyo è pervasa da un’atmosfera magica e festosa. Nonostante sia ormai l’apice del kōyō, il foliage autunnale, i sakura lungo il fiume Meguro tornano a essere protagonisti con il Megurogawa Minna no Illumination. Le schiere di ciliegi, che si estendono per circa due chilometri tra le stazioni di Gotanda e Osaki, sembrano rifiorire, illuminate da ben 350 mila luci LED. Non solo in primavera, ma anche con l’arrivo dei primi freddi, i sakura sul fiume Meguro diventano uno spettacolo che può essere ammirato per due lunghi mesi, fino all’11 gennaio 2023. I LED, che si accendono con il calare della sera, dalle 17 alle 22, sono alimentati da elettricità autoprodotta al 100% con combustibile riciclato da oli di scarto provenienti dalle case e dai ristoranti della zona, in una logica di rispetto e attenzione per l’ambiente. Come in primavera, la vista dei ciliegi è reso ancora più affascinante e avvolgente dalle luci riflesse sull’acqua del fiume.

Anche Roppongi Hills si veste di luce: come ogni anno, gli alberi di zelkova lungo la via Keiyakizaka si caricano di filari luminosi, creando una cornice intorno alla Tokyo Tower, che appare in fondo alla discesa. La passeggiata per Roppongi Hills può proseguire per Roku-Roku Plaza, per ammirare l’albero di Natale di 8 metri allestito da Cartier, e il Giardino Mohri, che per l’occasione delle feste è avvolto da un oceano sfavillante di illuminazioni blu. Nella vicina O-yane plaza, fino al giorno di Natale, si potranno vivere le atmosfere suggestive dell’Avvento tedesco in un mercatino che ricrea il famoso Weihnachtsmarkt di Stoccarda, il mercatino natalizio più grande del mondo. Durante manifestazione, organizzata da Mori Building Co., Ltd., con il sostegno dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania, dell’Ente Nazionale Germanico per il Turismo e di Goethe-Institut Tokyo, sarà possibile vivere l’esperienza quasi surreale di sorseggiare un buon bicchiere di caldo Glühwein e assaggiare sapori mitteleuropei, rimanendo nel centro di Tokyo.

Una volta inebriati del vin brulé e dello spettacolo di luci e colori, vale la pena fare due passi per le aree circostanti. Attorno al fiume Meguro si sviluppa il quartiere di Nakameguro. Situato non lontano dalle zone trendy di Daikan’yama e Ebisu, Nakameguro ospita una miriade di caffè e ristoranti alla moda e il Nakameguro Koukashita, una galleria di negozi sotto i binari ferroviari. Roppongi Hills è invece l’area che si sviluppa attorno alla Mori Tower, con il Mori Art Museum, imperdibile per gli amanti dell’arte contemporanea,  e il Tokyo City View, da cui si può godere di una vista mozzafiato di tutta la città, anche di sera. Per gli appassionati, il giro dei musei può proseguire nel National Art Center, Tokyo, che offre mostre sempre nuove e interessanti su temi differenti. Infine, se avete già fatto il pieno di arte e di tutto ciò che è natalizio, ma vi è rimasto un leggero languore, Roppongi è il quartiere in cui rimanere. Dall’atmosfera raffinata dei ristoranti gourmet a quella più disinvolta delle izakaya, le proposte sono innumerevoli. Non vi resta dunque che coronare la giornata con un bel brindisi. Kanpai!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.