Lufthansa Group riporta i risultati preliminari per il terzo trimestre. Oltre 2,5 miliardi € di fatturato in meno. 4,1 miliardi di € di perdite in 9 mesi

il

La #crisi del #coronavirus ha continuato ad avere un impatto considerevole sull’andamento degli utili del #GruppoLufthansa nel terzo trimestre del 2020. Tuttavia, a causa di un ampliamento dell’orario di volo nei mesi estivi di luglio e agosto e di notevoli riduzioni dei costi, le perdite sono state ridotte rispetto al secondo quarto. In via preliminare, l’EBIT rettificato nel terzo trimestre è stato di -1.262 milioni di EUR (anno precedente: 1.297 milioni di EUR). Dopo nove mesi, la perdita operativa è stata di -4,161 milioni di EUR (anno precedente: 1,715 milioni di EUR).

Il flusso di #cassa disponibile rettificato per i primi nove mesi del 2020 è stato pari a -2,579 milioni di EUR (anno precedente: 685 milioni di EUR). Nel terzo trimestre, il flusso di cassa libero rettificato è stato di -2,069 milioni di EUR (anno precedente: 416 milioni di EUR). I pagamenti di 2,0 miliardi di euro per cancellazioni di voli correlati alla corona sono stati in parte compensati nel terzo trimestre dagli afflussi di cassa derivanti dall’espansione delle attività di volo in luglio e agosto. Il Gruppo ha inoltre beneficiato di una rigorosa gestione del capitale circolante e del rinvio dei pagamenti delle imposte. L’indebitamento finanziario netto alla fine del terzo trimestre era di 8.930 milioni di EUR (31 dicembre 2019: 6.662 milioni di EUR).

A fine settembre il Gruppo disponeva di liquidità per 10,1 miliardi di euro. Questa cifra include i fondi non utilizzati dai pacchetti di stabilizzazione da 9 miliardi di EUR provenienti da Germania, Svizzera, Austria e Belgio. Di questi, 6,3 miliardi di euro sono ancora disponibili.

Il Gruppo è anche in grado di resistere a ulteriori fardelli derivanti dalla pandemia corona. La domanda di viaggi aerei dovrebbe rimanere bassa nei prossimi mesi invernali a causa dell’evoluzione globale della pandemia e delle restrizioni di viaggio associate. Secondo l’attuale pianificazione, le compagnie aeree del Gruppo offriranno solo un massimo del 25% della capacità dell’anno precedente nel quarto trimestre per garantire che le operazioni di volo continuino a generare un contributo in denaro positivo. Allo stesso tempo, Lufthansa Group sta lavorando intensamente su misure di ristrutturazione in tutti i segmenti di attività al fine di ottenere risparmi sui costi a breve e medio termine e ridurre al minimo il flusso di cassa operativo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.