IL 28 MAGGIO RIAPRE IL BORRO

il

La cornice perfetta per rigenerarsi, trascorrere soggiorni sereni o continuare a lavorare da remoto, nella quiete e nel verde della campagna toscana.

Il Borro Relais & Châteaux, albergo diffuso all’interno di un borgo medievale e azienda agricola e vitivinicola biologica di proprietà di Ferruccio Ferragamo, è lieta di annunciare la riapertura ufficiale il 28 maggio,con un’offerta di servizi sempre più ampia ed esclusiva e una proposta gastronomica rinnovata.

La Tenuta, immersa tra le sinuose e verdeggianti colline toscane, dove tradizione, eleganza senza tempo e natura incontaminata si fondono in un equilibrio perfetto, è pronta ad accogliere i propri ospiti per esperienze uniche e soggiorni all’insegna del relax e del benessere, il tutto nel pieno rispetto delle necessarie norme di sicurezza ed igienico-sanitarie.Una vera oasi di pace, dove gli spazi esterni consentono di immergersi nel silenzio che circonda la struttura, passeggiando nei vigneti circostanti, nei boschi o nel borgo, lontani dai ritmi frenetici della vita quotidiana e a stretto contatto con l’ambiente.

Il Borro è la destinazione ideale anche per il “workation”,dando la possibilità di alternare le ore di lavoro da remoto a momenti di puro relax in un luogo per natura sicuro.

Ad Il Borro ogni ospite potrà scegliere tra diverse soluzioni: l’esclusiva Dimora Storica, Villa Casetta, Villa Mulino, le 38 eleganti e raffinate suitesall’interno del borgo medievale e le 20 esclusive suites de Le Aie del Borro.

All’offerta si aggiungono “I Borrigiani” – Poggio Piano e Casa al Piano – due autentici poderi divisi in accoglienti appartamenti situati in aperta campagna.

L’utilizzo di materie prime a km zero sarà il fulcro della proposta ristorativa firmata Il Borro che,grazie alla maestria dell’Executive Chef Andrea Campani, porterà “in tavola” i principi che da sempre guidano l’azienda: qualità, artigianalità, rispetto dell’ambiente e amore per la terra e i suoi frutti.

L’Osteria del Borro, il ristorante gourmet nel cuore del borgo, rinnova così il suo menu, con piatti che esalteranno le materie prime provenienti da piccoli produttori toscani ed una carta vini dedicata alle varietà della regione stessa.

Tra i principali protagonisti spiccano gli ingredienti sempre freschi e stagionali provenienti dalla Tenuta -dalle verdure dell’orto biologico alle farine di grani antichi con bassissimo contenuto di glutine per le paste prodotte con le stesse, dalle sfiziose gallette di farro alle conserve di pomodoro –e prodotti di piccoli artigiani della zona con i quali lo Chef ha instaurato forti legami nel corso degli anni proponendo il meglio dell’arte culinaria locale.

Adiacente alla piscina della Spa, sarà inaugurato Il Borro bar, luogo ideale per concedersi in ogni momento della giornata una piacevole pausa.

Completa la proposta gastronomica della Tenuta Il Borro Tuscan Bistro, dove riscoprire i grandi classici della tradizione: pasta e zuppe tipiche come la Ribollita o la Pappa al Pomodoro, affettati e formaggi tipici toscani, stuzzicherie a base di coniglio,pollo, faraona, tarese del Valdarno, i crudi di carne o pesce e le carni cotte alla griglia o al forno.

La totale filosofia eco-sostenibile della Tenuta permette a ogni attività. Il Borro ha così dotato le proprie camere con un servizio di minibar a km 0 con una selezione di bevande e snack prodotti da aziende locali secondo la tradizione enogastronomica toscana.

Un omaggio ad una regione unica, alla bellezza del suo territorio e alla qualità dei suoi prodotti.Il Borro offre anche numerose attività da svolgere a contatto con la natura, come le lezioni private o passeggiate a cavallo, i percorsi naturalistici a piedi o in bicicletta, l’utilizzo dei campi da tennis, da golf o delle strutture per il calisthenics.

Per gli amanti del vino imperdibili le degustazioni delle pregiate etichette de Il Borro, i percorsi all’interno della Galleria Vino&Arte, gli itinerari in vigna, le visite nella cantina e nel caratteristico tunnel, che ora comprende un nuovo spazio, progettato dall’architetto Elio Lazzerini, dedicato alle botti, alle anfore e alle pupitre. In aggiunta, è stato recentemente ristrutturato, in chiave contemporanea, l’anfiteatro de Il Borro, che offrirà agli ospiti una nuova location esclusiva, ideale per cerimonie, matrimoni e feste private.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.