Il Gruppo QANTAS delinea la sua strategia per il riavvio dei voli internazionali, restituirà alcuni A380

il

Il Gruppo QANTAS ha pubblicato questo rapporto:

Riavvio graduale pianificato attorno alla riapertura graduale dei confini internazionali da parte del governo nazionale.
L’attuale data di dicembre 2021 rimane a portata di mano, in base al ritmo di lancio del vaccino.
I piani rimangono dipendenti dalle decisioni del governo nei prossimi mesi, compresi i futuri requisiti di quarantena.
Le destinazioni con alti tassi di vaccinazione sono l’obiettivo iniziale, tra cui Nord America, Regno Unito, Singapore, Giappone.
Ritorno anticipato di cinque A380 per soddisfare l’elevata domanda a Los Angeles e Londra dalla metà del 2022.
Un totale di 10 A380 con cabine rinnovate per tornare in servizio; due in pensione.
Il Gruppo Qantas ha fornito maggiori dettagli sui preparativi per il riavvio dei suoi voli internazionali, con piani legati al lancio del vaccino in Australia e nei principali mercati esteri.

Secondo le attuali proiezioni, l’Australia dovrebbe raggiungere la soglia di vaccinazione della “Fase C” del governo nazionale dell’80% nel dicembre 2021, il che attiverebbe la graduale riapertura dei confini internazionali.

Allo stesso modo, mercati chiave come il Regno Unito, il Nord America e parti dell’Asia hanno livelli elevati e crescenti di vaccinazione. Ciò li rende altamente probabili essere classificati come paesi a basso rischio per i viaggiatori vaccinati che possono visitare e tornare da requisiti di quarantena ridotti, in attesa delle decisioni del governo australiano e delle politiche di ingresso di altri paesi.

Questo crea una gamma di potenziali opzioni di viaggio per le quali Qantas e Jetstar si stanno preparando. Sebbene il COVID abbia dimostrato che le circostanze possono cambiare inaspettatamente, i lunghi tempi di consegna per la prontezza internazionale significano che il Gruppo deve fare alcune ipotesi ragionevoli basate sui dati più recenti per assicurarsi di poter offrire voli ai clienti non appena diventano fattibili.

I voli verso destinazioni che hanno ancora bassi tassi di vaccinazione e alti livelli di infezione da COVID saranno ora sospesi da dicembre 2021 ad aprile 2022, tra cui Bali, Giacarta, Manila, Bangkok, Phuket, Ho Chi Minh City e Johannesburg. I livelli di domanda di viaggio – e quindi i livelli di capacità – dipenderanno in gran parte dalle decisioni del governo sui requisiti alternativi all’isolamento obbligatorio dell’hotel per i viaggiatori completamente vaccinati.

Supponendo che le attuali proiezioni siano mantenute e che la soglia del vaccino dell’80% sia raggiunta a dicembre, Qantas e Jetstar prevedono di avviare un riavvio graduale come descritto di seguito. Se tali ipotesi cambiano o le date cambiano, i piani di riavvio si adatteranno di conseguenza.

SINTESI DEI PIANI INTERNAZIONALI RESTART

Da metà dicembre 2021, i voli inizieranno dall’Australia verso destinazioni a prova di COVID, che probabilmente includeranno Singapore, Stati Uniti, Giappone, Regno Unito e Canada utilizzando Boeing 787, Airbus A330 e 737 e A320 per i servizi alle Fiji.
I voli tra Australia e Nuova Zelanda saranno in vendita da metà dicembre 2021 nell’ipotesi che alcune o tutte le parti della bolla bidirezionale ricominceranno.
La capacità di Qantas di volare senza scalo tra l’Australia e Londra dovrebbe essere ancora più richiesta dopo il COVID. La compagnia aerea sta indagando sull’utilizzo di Darwin come punto di transito, che è stato l’ingresso principale di Qantas per i voli di rimpatrio, in alternativa (o in aggiunta) al suo hub di Perth esistente, date le politiche conservatrici sui confini nell’Australia occidentale. Le discussioni su questa opzione continuano.

Cinque A380 torneranno in servizio prima del previsto. Questi volererebbero tra Sydney e Los Angeles da luglio 2022 e tra Sydney e Londra (via Singapore) da novembre 2022. Gli A380 funzionano bene
su queste rotte a lungo raggio quando c’è una domanda sufficiente e gli alti tassi di vaccinazione in entrambi i mercati sarebbero alla base di ciò.
Qantas estenderà la gamma dei suoi aeromobili A330-200 per operare alcune rotte transpacifiche come Brisbane-Los Angeles e Brisbane-San Francisco. Ciò comporta alcune modifiche tecniche che sono ora in fase di finalizzazione con Airbus.
I voli per Hong Kong riprenderanno a febbraio e il resto della rete internazionale Qantas e Jetstar dovrebbe aprirsi da aprile 2022, con una capacità in graduale aumento.
Qantas prenderà in consegna tre 787-9 (nuovi velivoli che sono stati in deposito presso Boeing) durante l’AF23 per operare voli aggiuntivi verso mercati chiave con l’aumento della domanda.
Jetstar prenderà in consegna i suoi primi tre Airbus A321neo LR dall’inizio dell’AF23, la cui gamma estesa libererà alcuni dei suoi 787 per essere ridistribuiti su altri mercati.
In totale, si prevede che 10 degli A380 di Qantas con interni rinnovati torneranno in servizio entro l’inizio del 2024, con tempistiche dipendenti dalla rapidità di ripresa del mercato. Due A380 saranno ritirati.

La prontezza per il riavvio dei viaggi internazionali è supportata dal rimpatrio in corso e dai voli charter che utilizzano A330 e 787, nonché da finanziamenti specifici del governo australiano per la formazione dell’equipaggio e il lavoro di ingegneria per riportare in servizio gli aeromobili inattivi.

Delineando le ipotesi di riavvio come parte dei risultati dell’intero anno del vettore nazionale, il CEO di Qantas Group Alan Joyce ha dichiarato: “La prospettiva di volare all’estero potrebbe sembrare molto lontana, specialmente con il New South Wales e Victoria in isolamento, ma il ritmo attuale del il lancio del vaccino significa che dovremmo avere molta più libertà nel giro di pochi mesi.

“Ovviamente spetta al governo esattamente come e quando riapriranno i nostri confini internazionali, ma con l’Australia sulla buona strada per soddisfare l’innesco dell’80% concordato dal governo nazionale entro la fine dell’anno, dobbiamo pianificare in anticipo quello che è un complesso riavviare il processo.

“C’è molto lavoro da fare, compresa la formazione per il nostro personale e la rimessa in servizio con attenzione degli aerei. Stiamo anche lavorando per integrare il pass di viaggio IATA nei nostri sistemi per aiutare i nostri clienti a dimostrare il loro stato di vaccinazione e ad attraversare i confini.

“Possiamo modificare i nostri piani se le circostanze cambiano, cosa che abbiamo già dovuto fare diverse volte durante questa pandemia. Alcune persone potrebbero dire che siamo troppo ottimisti, ma in base al ritmo del lancio del vaccino, questo è a portata di mano e vogliamo assicurarci di essere pronti”, ha aggiunto Joyce.

Qantas ha recentemente esteso la sua politica Fly Flexible, offrendo ai clienti che prenotano voli internazionali prima del 28 febbraio 2022 cambi di data illimitati “senza commissioni” quando viaggiano prima del 31 dicembre 2022. (potrebbe essere applicata una differenza tariffaria).

Qantas ha inoltre esteso i voucher di credito per le prenotazioni effettuate entro il 30 settembre 2021 per consentire il viaggio fino al 31 dicembre 2023. I clienti Jetstar che hanno ricevuto un voucher a causa di interruzioni COVID-19 possono utilizzare il proprio voucher per prenotare voli almeno fino al 31 dicembre 2022 , per i voli fino alla fine del 2023.

I voli internazionali rimangono soggetti all’approvazione del governo e delle autorità di regolamentazione.

PIANO DI RIAPERTURA DEL GABINAMENTO NAZIONALE “FASE C”

Attivato quando il tasso di vaccinazione tra gli australiani idonei raggiunge l’80%
Solo lockdown altamente mirati
Nessun limite al ritorno degli australiani vaccinati
Eliminare tutte le restrizioni sui viaggi in uscita per gli australiani vaccinati
Estendere la bolla di viaggio per viaggiare senza restrizioni verso i nuovi paesi candidati
Riapertura graduale dei viaggi internazionali in entrata e in uscita con paesi sicuri e quarantena proporzionata e requisiti ridotti per i viaggiatori in entrata completamente vaccinati

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.