RYANAIR ANNUNCIA IL 4° AEREO BASATO ALL’AEROPORTO DI VENEZIA PER L’INVERNO 2022/2023 

il

400 MILIONI DI DOLLARI DI INVESTIMENTI, 20 NUOVE ROTTE E 120 NUOVI POSTI DI LAVORO 

Ryanair, la compagnia aerea n. 1 in Europa e in Italia, ha annunciato l’introduzione di un quarto aeromobile per l’inverno 2022/2023 alla sua base di Venezia Marco Polo, la più recente in Italia. Questo ulteriore sviluppo dal valore di 100 milioni di dollari porta l’investimento totale di Ryanair sulla base di Venezia a 400 milioni di dollari, e un investimento complessivo di 600 milioni di dollari per il Veneto grazie ai due aerei di Ryanair basati all’aeroporto di Treviso. 

Nell’attuale stagione, Ryanair ha lanciato il suo operativo estivo più grande di sempre a Venezia, consolidando la sua posizione di compagnia aerea numero 1 a Venezia. Per la stagione invernale 2022/2023, la compagnia opererà 330 voli settimanali su 27 destinazioni, comprese 20 nuove rotte 

La nuova base di Ryanair al Marco Polo di Venezia offrirà: 

· Investimento di 400 milioni di dollari 

· 4 aeromobili basati 

· 120 nuovi posti di lavoro diretti 

· 24 rotte nell’attuale stagione estiva in totale, incluse Copenhagen, Helsinki, Lisbona, Madrid, Minorca e Vienna. 

· 27 rotte invernali in totale, incluse 20 nuove rotte tra le quali, in particolare, Birmingham, Colonia, Dublino, Lanzarote, Lisbona, Madrid, Marsiglia e Vienna. 

L’annuncio di oggi dimostra ulteriormente l’impegno di Ryanair nei confronti del settore turistico veneto, potenziando in modo significativo la connettività nazionale e internazionale di Venezia verso 11 Paesi europei per il 2022/2023. 

Per celebrare l’annuncio di oggi, Ryanair ha lanciato una promozione con tariffe a partire da soli 21,99 euro per viaggiare fino alla fine di marzo ‘23. Per usufruire di queste fantastici prezzi convenienti, basta collegarsi al sito http://www.ryanair.com e prenotare i posti in offerta entro la mezzanotte di sabato 23 luglio. 

Da Venezia, il direttore sviluppo rotte di Ryanair, Ray Kelliher, ha dichiarato: 

“Ryanair è lieta di portare avanti la sua rapida crescita a Venezia Marco Polo questo inverno, consolidando ulteriormente la nostra posizione di compagnia aerea numero 1 su Venezia con questo 4° aeromobile basato a Venezia Marco Polo, la nostra più recente base italiana. Nonostante altri vettori abbiano ridotto quasi del 50% la loro capacità pre-Covid, il Gruppo Save ha agito in modo rapido e deciso a vantaggio della regione Veneto, assicurando una crescita a lungo termine da parte di Ryanair, la più grande compagnia aerea d’Europa. Quest’inverno opereremo più del 470% rispetto alla nostra capacità pre-Covid a Venezia. 

Questo investimento aggiuntivo di 100 milioni di dollari è una notizia fantastica per l’aeroporto di Venezia e la regione Veneto, con Ryanair che ora opera oltre 340 voli settimanali su 24 destinazioni per l’estate ’22 e 330 voli settimanali su 27 destinazioni per l’inverno ’22/23, comprese 20 nuove rotte invernali. Gli enormi operativi estivi e invernali di Ryanair a Venezia daranno al turismo inbound una spinta tanto necessaria, ripristineranno la connettività vitale e assicureranno posti di lavoro nel più ampio settore del turismo, offrendo anche fantastiche destinazioni per le vacanze verso Irlanda, Francia e Spagna. 

Per celebrare l’annuncio di oggi, abbiamo lanciato una promozione con tariffe a partire da soli 21,99 euro per viaggi fino alla fine di marzo ’23, da prenotare entro la mezzanotte di sabato 23 luglio. Dal momento che queste tariffe basse si esauriranno rapidamente, inìvitiamo i clienti a collegarsi al sito http://www.ryanair.com per evitare di perderle”. 

Il Direttore Commerciale e Marketing Aviation del Gruppo SAVE, Camillo Bozzolo, ha dichiarato: 

“Il quarto aeromobile di Ryanair in arrivo al Marco Polo darà un’ulteriore spinta alla ripresa del traffico avviata nell’attuale stagione estiva. L’offerta rafforzata di Venezia, unitamente alla base di Treviso, dimostra la continuità dell’investimento della compagnia nel nostro territorio, a favore di un turismo sia incoming che outgoing che può contare su una capillarità di collegamenti e sull’apertura di sempre nuovi mercati”. 

Da destra in senso orario: Mauro Bolla, Country Manager di Ryanair per l’Italia, Raymond Kelliher, Direttore Sviluppo Rotte di Ryanair, Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale e Marketing Aviation Gruppo SAVE e Thomas Kelly, Deputy Director of Ground Operations di Ryanair

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.