Air France : Rigail “cerchiamo di sopravvivere”

il

In un intervista al Corriere.it, Anne Rigail, l´AD della compagnia aerea francese racconta a Leonard Berberi cosa sta facendo Air France per sopravvivere.

La compagnia aerea transalpina ha gia´ eliminato un numero di dipendenti, ma continuera´ fino a raggiungere il numero prefissato di 7600, compresi i 1020 da sacrificare in Hop!

Oggi perde 10 milioni al giorno, l´estate e´andata un po´ meno delle aspettative e da settembre il previsto 70% delle operazioni si e´ tradotto in un 50%, perche´ il traffico business non c´e´e quello leisure manca. Una situazione comune anche agli altri vettori, dove gli uomini d´affari , quei pochi salgono sui business jet, perche´ ritenuti piu´ sicuri e flessibili, pochissimi ancora prendono quei voli di linea , solo quelli che arrivano a raggiungere le loro necessita´.

Piu´ dettagli al:

https://www.corriere.it/economia/aziende/20_settembre_29/aerei-l-ad-air-france-servono-sacrifici-ripartire-alitalia-entri-patto-transatlantico-f3e60644-027d-11eb-a582-994e7abe3a15.shtml

Quindi non manca la domanda sui rapporti con Alitalia, dove la joint venture si e´conclusa a maggio, esiste un code share e la Rigail crede che sia un vettore strategico per essere associato all´alleanza tra Air France-KLM, Delta e Virgin.

Nulla e´stato chiesto sulle voci di divorzio tra Air France e KLM , che il De Teloegraaf ha riportato qualche giorno fa.

Nella nostra foto, Anne Rigail posa assieme a Benjamin Smith – CEO Air France – KLM, alla consegna giusto un anno fa del primo Airbus 350-900.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.