SWISS amplia le opzioni di viaggio aereo a emissioni zero dei suoi clienti

il

SWISS amplia le opzioni di viaggio aereo a emissioni zero dei suoi clienti
SWISS sta introducendo una nuova “tariffa verde” per i clienti che volano dalla Danimarca, dalla Svezia o dalla Norvegia, che garantisce che le emissioni di anidride carbonica generate dai loro viaggi aerei siano completamente compensate dall’uso di carburante sostenibile per l’aviazione e dagli investimenti in progetti di protezione del clima. L’utilizzo da parte dei clienti SWISS dell’opzione di volo a emissioni zero è decuplicato da quando è stata integrata nel processo di prenotazione del volo. Entro la fine di quest’anno, inoltre, tutti gli ospiti SWISS a lungo raggio potranno effettuare il loro volo a emissioni zero grazie a un’opzione di compensazione delle emissioni di carbonio a bordo.

Swiss International Air Lines (SWISS) e i suoi vettori gemelli all’interno del gruppo Lufthansa lanciano oggi una nuova “tariffa verde” di prova per i clienti che viaggiano dalla Danimarca, dalla Svezia o dalla Norvegia. Come ulteriore elemento degli sforzi di SWISS per garantire viaggi aerei sostenibili, la nuova Green Fare include una compensazione totale delle emissioni di anidride carbonica generate dal volo del cliente: il 20% attraverso un corrispondente acquisto di carburante sostenibile per l’aviazione e l’80% tramite investimenti in progetti a lungo termine per la protezione del clima. La Green Fare consente inoltre ai clienti di accumulare miglia aggiuntive Miles & More, miglia premio e ulteriori permessi di riprenotazione gratuiti.

La nuova Green Fare viene offerta insieme alle ulteriori opzioni tariffarie disponibili – Light, Classic o Flex – nel processo di prenotazione. Le Green Fares possono essere prenotate da oggi tramite swiss.com per voli dalla Danimarca, Svezia o Norvegia verso destinazioni europee e sono disponibili sia per i viaggi in Economy che in Business Class. Anche i partner di viaggio B2B di SWISS in Scandinavia potranno usufruire della nuova opzione Green Fare da questo autunno in poi. La fase di prova delle nuove Green Fare si estenderà per circa sei mesi.

“In SWISS ci siamo posti ambiziosi obiettivi di cura del clima”, spiega Tamur Goudarzi Pour, Chief Commercial Officer. “Miriamo a ridurre le nostre emissioni nette di anidride carbonica a zero entro il 2050. E, tra le altre azioni, offerte innovative e interessanti come le nuove tariffe verdi che stiamo introducendo in mercati di prova selezionati saranno un mezzo fondamentale per raggiungere questo obiettivo”.

L’integrazione nel processo di prenotazione aumenta la popolarità

SWISS ha integrato la sua attuale opzione di viaggio aereo a emissioni zero direttamente nel processo di prenotazione del volo alla fine di maggio, rendendo notevolmente più facile per i clienti compensare le emissioni di anidride carbonica dei loro voli pianificati acquistando carburante per aerei sostenibile e/o investendo nella protezione del clima progetti della fondazione svizzera myclimate. L’utilizzo di questa opzione da parte dei clienti è decuplicato sulla scia della semplificazione: mentre poco meno dell’uno per cento dei clienti che avevano prenotato tramite swiss.com ne approfittava in precedenza, circa il dieci per cento utilizza ora la struttura per compensare l’anidride carbonica emissioni generate dai loro viaggi aerei. “Siamo davvero lieti che, con questo piccolo ma significativo passo, abbiamo contribuito ad aumentare in modo tangibile la volontà dei nostri clienti di investire in viaggi aerei sostenibili”, afferma Goudarzi Pour. “E stiamo sfruttando al meglio questa tendenza estremamente incoraggiante per investire ulteriormente in prodotti e servizi sostenibili”.

Compensazione del carbonio possibile anche a bordo

Questa primavera SWISS ha condotto un’ulteriore prova sul fronte del volo sostenibile per due mesi, quando ha offerto agli ospiti di tutti i suoi servizi a lungo raggio Boeing 777 e Airbus A330 la possibilità di rendere il loro volo a emissioni zero direttamente a bordo. Il processo si è rivelato un successo. Di conseguenza, la nuova opzione di compensazione delle emissioni di carbonio a bordo rimane disponibile su questi aeromobili e nel corso di quest’anno sarà estesa anche ai servizi Airbus A340 di SWISS. L’opzione è offerta all’interno del sistema di intrattenimento in volo di SWISS sull’aeromobile interessato.

SWISS continua a perseguire un’ampia gamma di azioni innovative insieme al Gruppo Lufthansa per raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi di dimezzare le sue emissioni nette di anidride carbonica dal livello del 2019 entro il 2030 e rendere le sue attività completamente a emissioni zero entro il 2050. Oltre a investire in un una flotta di aeromobili avanzata, l’adozione di nuove tecnologie, l’ottimizzazione dell’efficienza operativa e l’utilizzo di carburanti aeronautici sostenibili, lo sviluppo e l’offerta di prodotti innovativi per il trasporto aereo è una componente chiave di tutti questi sforzi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.