Cathay Pacific paga il conto delle chiusure nel Far East Asia con un -97,6% in luglio 2021

il

Cathay Pacific ha pubblicato i suoi dati sul traffico per luglio 2021 che hanno continuato a riflettere le sostanziali riduzioni di capacità della compagnia aerea in risposta a una domanda significativamente ridotta, nonché alle restrizioni di viaggio e ai requisiti di quarantena in vigore a Hong Kong e in altri mercati nel corso della pandemia globale COVID-19 in corso.

Cathay Pacific ha trasportato un totale di 54.092 passeggeri il mese scorso, con un aumento del 25,8% rispetto a luglio 2020, ma una diminuzione del 98,4% rispetto al livello pre-pandemia di luglio 2019. Le entrate del mese per chilometraggio passeggeri (RPK) sono aumentate del 22,6% su base annua. anno, ma è diminuito del 97,6% rispetto a luglio 2019. Il fattore di carico dei passeggeri è aumentato di 5,1 punti percentuali al 28,5%, mentre la capacità, misurata in chilometri di posti disponibili (ASK), è aumentata dello 0,7%, ma è rimasta in calo del 92,9% rispetto a luglio 2019 livelli. Nei primi sette mesi del 2021, il numero di passeggeri trasportati è diminuito del 95,2% contro una diminuzione della capacità dell’81,9% e una diminuzione degli RPK del 94,3%, rispetto allo stesso periodo del 2020.

La compagnia aerea ha trasportato 121.600 tonnellate di merci e posta il mese scorso, con un aumento del 19,1% rispetto a luglio 2020, ma una diminuzione del 28,4% rispetto allo stesso periodo del 2019. Le entrate per tonnellata chilometrica (RFTK) del mese sono aumentate del 17,8% su base annua. anno, ma sono diminuiti del 20,8% rispetto a luglio 2019. Il fattore di carico di merci e posta è aumentato di 5,4 punti percentuali all’81,8%, mentre la capacità, misurata in tonnellate di merci disponibili (AFTK), è aumentata del 10,1% su base annua. anno, ma è diminuito del 38,9% rispetto a luglio 2019. Nei primi sette mesi del 2021, il tonnellaggio è diminuito del 12,7% a fronte di un calo della capacità del 26,7% e una diminuzione del 15,2% degli RFTK, rispetto allo stesso periodo del 2020.

Passeggeri

Il Chief Customer and Commercial Officer Ronald Lam ha dichiarato: “La nostra capacità di passeggeri a luglio è leggermente diminuita del 3% mese su mese. Abbiamo gestito solo il 7,1% della nostra capacità di passeggeri pre-pandemia di luglio 2019. Abbiamo visto alcuni miglioramenti nella domanda. Abbiamo trasportato un totale di 54.092 passeggeri a luglio, con una media di 1.745 al giorno. Il 29 luglio abbiamo trasportato 2.585 passeggeri, il massimo in un solo giorno finora nel 2021. Nel frattempo, il nostro coefficiente di carico passeggeri del 28,5% è stato il più alto degli ultimi 12 mesi.

“Il traffico di transito dalla Cina continentale verso gli Stati Uniti e il Canada è rimasto robusto. Inoltre, abbiamo catturato alcune sacche di domanda di voli dalla Cina continentale al sud-est asiatico, in particolare verso Giacarta e Hanoi. L’aumento della domanda ha compensato la perdita di traffico dei voli rimasti sospesi il mese scorso, in particolare dal Regno Unito, dalle Filippine e dall’Indonesia. Nel frattempo, abbiamo ripreso i servizi passeggeri per Auckland, Hanoi, Phnom Penh, Tel Aviv e Wuhan.

Situazione cargo

“La capacità di carico a luglio è aumentata del 12,1% su base mensile, trainata dalla piena ripresa del nostro programma cargo e da un aumento del 33% dei voli passeggeri solo cargo. Tutte le regioni di vendita e i gruppi di rotte hanno registrato una crescita del tonnellaggio sana proporzionale all’aumento della capacità, assicurandoci di sostenere un elevato fattore di carico dell’81,8% per tutto il mese.

“Abbiamo visto un movimento più attivo dei vaccini a luglio e ora abbiamo superato la pietra miliare di 50 milioni di dosi di vaccini COVID-19 trasportate in località di tutto il mondo.

Futuro

“Accogliamo con favore le ultime semplificazioni del governo della RAS di Hong Kong ai requisiti di ingresso per i passeggeri a Hong Kong. Tuttavia, il COVID-19 e le relative restrizioni di viaggio e i requisiti di quarantena in vigore sia a Hong Kong che in tutto il mondo continuano a ridurre la domanda dei passeggeri per i viaggi aerei. Inoltre, la nostra capacità di servire i nostri mercati passeggeri e merci rimane influenzata dalla quarantena e da altri requisiti relativi al COVID-19 che incidono sul nostro equipaggio.

“Speriamo di essere in grado di gestire circa il 30% della nostra capacità di passeggeri pre-pandemia entro il quarto trimestre del 2021. Tuttavia, ciò dipende fortemente dall’allentamento delle restrizioni operative e di viaggio dei clienti. Come hanno affermato i governi di tutto il mondo, ciò sarà possibile solo quando verranno raggiunti tassi di vaccinazione sufficientemente elevati.

“Siamo incredibilmente grati all’88% dei nostri dipendenti con sede a Hong Kong, incluso il 99% dei piloti e il 91% del personale di cabina, che hanno già prenotato o ricevuto le vaccinazioni. Inoltre, tutto il nostro equipaggio continua a mostrare una professionalità esemplare nell’aderire a rigorose misure anti-pandemia mentre si trova all’estero. Finora quest’anno, non ci sono stati test positivi tra gli oltre 75.700 test che il nostro equipaggio operativo con sede a Hong Kong ha effettuato nei giorni successivi al loro arrivo a Hong Kong.

“Guardando al futuro sul fronte dei passeggeri, il traffico studentesco negli Stati Uniti e nel Regno Unito dovrebbe darci un leggero impulso alla nostra attività rispettivamente in agosto e settembre. I voli nelle date di punta sono già pieni e anche i voli in date di partenza anticipate vedranno probabilmente un aumento delle prenotazioni poiché la domanda continua ad aumentare. Abbiamo anche segnato il volo inaugurale del nostro nuovo Airbus A321neo per Shanghai (Pudong) all’inizio di questo mese, poiché abbiamo riprendere progressivamente più voli verso la Cina continentale e la regione.

“Per quanto riguarda le merci, la domanda complessiva è in aumento nonostante stiamo entrando nei mesi estivi tradizionalmente più tranquilli per le merci. In quanto tale, c’è un buon slancio che si sta accumulando mentre ci avviciniamo all’alta stagione del carico.

“Tuttavia, stiamo ancora affrontando molte sfide sia per i nostri passeggeri che per le nostre attività di carico poiché la situazione COVID-19 in diverse parti del mondo continua ad evolversi”.

AIRLINES COMBINED TRAFFICJUL% ChangeCumulative%Change
 2021VS JUL 2020 JUL 2021YTD 
RPK (000)    
 – Chinese mainland20,795217.9%81,045-89.4%
 – North East Asia8,87425.8%35,101-98.3%
 – South East Asia19,094-23.8%110,980-95.2%
– South Asia, Middle East  & Africa5,7578,808-99.4%
 – South West Pacific19,564-31.0%87,489-97.2%
 – North America155,41820.9%514,227-90.5%
 – Europe68,37744.2%247,776-93.5%
RPK Total (000)297,87922.6%1,085,426-94.3%
Passengers carried54,09225.8%211,236-95.2%
Cargo and mail revenue tonne km (000)753,81217.8%4,055,049-15.2%
Cargo and mail carried (000kg)121,60019.1%671,087-12.7%
Number of flights1,59239.7%7,956-52.8%
AIRLINES COMBINED CAPACITYJUL% ChangeCumulative%Change
 2021VS JUL 2020 JUL 2021YTD 
ASK (000)    
 – Chinese mainland71,367122.2%322,977-74.7%
 – North East Asia52,70960.8%288,677-90.4%
 – South East Asia82,772-21.7%531,902-85.9%
– South Asia, Middle East  & Africa27,98948,204-97.9%
 – South West Pacific281,377160.6%1,216,162-72.9%
 – North America368,390-34.5%2,080,586-74.6%
 – Europe159,077-18.5%722,303-87.4%
ASK Total (000)1,043,6810.7%5,210,811-81.9%
Passenger load factor28.5%5.1pt20.8%-44.9pt
Available cargo/mail tonne km (000)921,49210.1%4,979,425-26.7%
Cargo and mail load factor81.8%5.4pt81.4%11.1pt
ATK (000)1,020,8949.1%5,475,303-42.5%

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.