La centralità del passeggero e la tutela dei suoi diritti: incontro tra Presidente designato ENAC Di Palma e il Direttore Generale Quaranta su costi accessori per scelta posti a bordo


Si è svolto oggi un incontro tra il Presidente designato dell’ENAC, Pierluigi Di Palma e il Direttore Generale, Alessio Quaranta per approfondire, in particolare, a tutela dei diritti dei passeggeri, il problema dei costi accessori praticati da alcuni vettori. Sono pervenuti all’ENAC, infatti, reclami e segnalazioni da parte di passeggeri che hanno lamentato recenti disservizi…

Delta Air Lines ritorna a offrire la totale disponibilità sugli aerei


Dal 1/5 la Delta Air Lines non avrà più l’empty seat, cioè il posto vuoto centrale sui propri voli. La compagnia aerea americana era l’unica a rendere disponibile il 66% della capacità dal periodo del Covid-19. Qui la notizia: https://www.google.it/amp/s/amp.cnn.com/cnn/2021/03/31/business/delta-middle-seats/index.html Vista la progressione nelle vaccinazioni, la compagnia ha ritenuto di mettere in vendita i posti…

Dal 15 giugno, anche in Italia il distanziamento sociale sugli aerei e’ abolito. I vettori potranno vendere tutti i posti


A partire da lunedì tutti i voli saranno venduti all’intera capacità’. Con l’ultimo DPCM viene abrogata la regola del distanziamento sociale a bordo. L’Italia si allinea alle regolamentazioni internazionali in materia, in Europa emesse da EASA. Le compagnie aeree e gli aeroporti avevano raccomandato che il Governo eliminasse questa situazione sperequativa, la quale danneggiava sia…

Solo il posto libero in mezzo. Aerei al 66%. Ma non basta, all’estero e’ diverso


Oggi, ENAC ha disposto, che il distanziamento sociale e’ possibile con il posto libero in mezzo su un abreast da tre. Sale quindi al 66% la capacità vendibile. Così scrive anche il Sole 24 Ore al: https://www.ilsole24ore.com/art/aerei-enac-autorizza-volare-piu-pieni-basta-posto-vuoto-mezzo-ADxaWgU?refresh_ce=1 Ma è’ un provvedimento che crea sperequazione. All’estero si applicano le direttive locali e di EASA recitano, dove…

IATA: i biglietti saranno più cari del 50%


Gianni Dragoni scrive su Il Sole 24 Ore, IATA dice i biglietti aumenteranno del 49% per le entry level fares da 125€ a 186€ se solo il 62% dei posto potrebbe effettivamente essere occupato. Un concetto che avevamo già anticipato qualche settimana fa. Questo è’ l’articolo: https://www.ilsole24ore.com/art/coronavirus-i-biglietti-aerei-aumento-49percento-europa-125-186-euro-ADkpYpO?refresh_ce=1 La ricetta utilizzata da molti paesi di bloccare…